Prestiti per Pensionati BNL, convenzione Inps

Prestiti per pensionati Inps BNL: quali i vantaggi della convenzione

Grazie alla convenzione Inps 2013, Banca BNL offre finanziamenti su cessione del quinto della pensione a tassi inferiori alle medie di mercato. Pensione dinamica, questo il nome del prodotto, è un prestito rivolto a tutti i soggetti titolari di una pensione superiore a 600 euro mensili.

Il finanziamento è concesso a fronte della presenza di un reddito fisso, ossia della pensione. Non sono dunque richieste ulteriori garanzie aggiuntive. L’importo massimo erogabile è di 90 mila euro, mentre il piano di rimborso non può estendersi oltre 10 anni (durata minima di 2 anni). Le rate hanno importo costante e cadenza mensile.

Caratteristiche dei prestiti per pensionati BNL: tasso e modalità di rimborso

Dato che si tratta di un finanziamento su cessione del quinto della pensione, BNL Pensione dinamica prevede una rata mensile non superiore alla quinta parte (20%) della pensione percepita dal richiedente al netto delle tasse. Il rimborso del credito avviene tramite decurtazione diretta da parte dell’ente previdenziale, che si occupa di trattenere la rata dalla pensione e versarla alla banca.

Il denaro concesso viene versato sul conto corrente del richiedente (anche se non è correntista BNL). Ai fini dell’accesso ai prestiti per pensionati BNL è fondamentale che, alla data prevista per l’estinzione del finanziamento, il richiedente non abbia più di 90 anni di età.

Il tasso di interesse è fisso e viene definito in base all’età del cliente e alla somma richiesta. Per i prestiti superiori a 5 mila euro, concessi a pensionati fino a 59 anni di età si avrà un Tan compreso tra il 6,81% e il 7,16%. Se ad avanzare la richiesta è un soggetto tra gli 85 e i 90 anni, invece il Tan sarà tra il 13,69% e il 15,03%.

Prestiti per pensionati BNL: esempi di ammortamento

Facendo un esempio pratico, per un prestito di 15700 euro concesso da un pensionato di 65 anni con un piano di ammortamento decennale (120 rate mensilità) si avrà una rata pari a 200 euro. Il Tan è del 7,68%, mentre il Taeg ammonta al 9,85%. Oltre agli interessi è previsto il pagamento di 300 euro per le spese di gestione e di 100 euro per le pratiche di istruttoria. Non sono previste commissioni di incasso rata.

In sede di richiesta sarà sufficiente presentare un documento d’identità, il codice fiscale e il cedolino della pensione. Ricordiamo infine che BNL estende le condizioni previste dalla convenzione Inps anche ai pensionati appartenenti ad altri enti previdenziali.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Prestiti pensionati Findomestic I prestiti pensionati Findomestic sono linee di credito riservate ai titolari di un trattamento pensionistico. Scopriamone insieme caratteristiche, procedure d’accesso e requisiti per il richiedente. Prestiti personali Findomestic: ecco chi ne ha di...
Prestiti pensionati Inps Banca Intesa I prestiti pensionati Inps Banca Intesa sono linee di credito che consentono ai titolari di un assegno pensionistico erogato dall’Inps di ottenere in poco tempo somme di denaro sotto forma di prestiti personali. Prestiti: ecco cosa propone Banca Int...
Prestiti pensionati Enpam fino a 85 anni I prestiti pensionati Enpam sono delle linee di credito riservate a chi riceve un assegno pensionistico erogato dall’Ente Nazionale Previdenza e Assistenza Medici. Ecco quali sono i principali prodotti finanziari e come richiederli. Prestiti persona...
Prestiti pensionati Inpdap: quali sono e come richiederli I prestiti pensionati Inpdap sono finanziamenti che hanno l’obiettivo di aiutare pensionati Inps ex Inpdap a far fronte a necessità di denaro di diversa entità. I tassi di interesse sono tendenzialmente contenuti, mentre i processi di rimborso posson...
Prestiti autorizzati Inps: le alternative più vantaggiose per risparmiare Grazie ai prestiti autorizzati Inps è possibile accedere al credito rivolgendosi a realtà di diverso tipo che, come dice la definizione stessa dei prodotti, hanno stabilito convenzioni con l’Ente. Prestiti convenzionati Inps ex Inpdap: le proposte d...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: