Calcolo pensione integrativa

Calcolo pensione integrativa: perché sceglierla? Come funziona?

C’è un dato evidente che emerge dalle statistiche degli ultimi anni: si all’allunga la vita media e quindi anche quella lavorativa. È nata da ciò l’urgenza di introdurre soluzioni dal punto di vista previdenziale. Una valida risposta a queste necessità è costituita dalla pensione integrativa, scopriamo insieme come funziona e come scegliere la proposta migliore.

Molti indici economici rivelano che il nostro Paese è alle prese con una fase di profonda crisi economica, un quadro che spinge molti contribuenti a trovare soluzioni che li possano tutelare nel futuro. In base alla Riforma Fornero, infatti, quanti otterranno un assegno previdenziale fondato su un calcolo contributivo conseguirà un’entrata mensile ridotta dal 50 o 60% rispetto allo stipendio medio conseguito prima del pensionamento.

Calcolo pensione integrativa simulazione: quali i passaggi da seguire?

Ma come avviene il calcolo pensione integrativa? Quali sono i passaggi da seguire per capire come scegliere la proposta integrativa migliore? Il primo passaggio è rappresentato dalla verifica dell’importo della contribuzione su cui si può contare e quindi, in linea di massima, sulla pensione futura.

Per conoscere l’entità di ques’utlima è sufficiente accedere ai servizi Inps, dove trova spazio il simulatore della pensione.

Sul “Pensionometro” del Sole24Ore si può avere un calcolo della pensione e della pensione integrativa. Dopo aver computato la differenza tra lo stipendio e la mensilità pensionistica futura, dovrete individuare la rendita dal vostro fondo pensione, così da ridurre la differenza tra i due fattori chiave citati.

Il passaggio successivo è l’individuazione dell’importo dello stipendio da impiegare ogni mese per il fondo, cui dobbiamo aggiungere il TFR relativo al datore di lavoro. Il lavoratore è anche chiamato a selezionare la linea di investimento migliore e prendere in esame le variabili che posso incidere nel lungo periodo.

Altri fattori chiave: la tipologia di liquidazione e la reversibilità

Va considerata infine la tipologia di liquidazione, se vitalizia o durata certa. In quest’ultimo caso l’erogazione è strutturata rispetto a un certo intervallo di anni. Un fattore importante da tenere presente è il vantaggio fiscale derivante dalla pensione integrativa, l’opportunità di dedurre dall’imponibile i contributi versati.

Quanto vi troverete a sottoscrivere la polizza, potrete scegliere se applicare la reversibilità, in favore dei vostri cari, delle somme conseguite con la pensione integrativa. Essendo un servizio ulteriore sono previsti altri oneri economici.

La scelta di una pensione integrativa è quindi decisiva, sotto vari punti di vista, per quanti vogliono assicurarsi un futuro pensionistico sereno, soprattutto in un clima di grave incertezza come questo. Prendevi del tempo per assumere questa decisione che andrà a incidere in modo profondo nel vostro futuro.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Calcolo pensione telefonici: come funziona? Calcolo pensione telefonici con metodo contributivo: a quanto ammonta l’assegno pensionistico? Gli iscritti al fondo di previdenza per il personale addetto ai pubblici servizi di telefonia dell'Inps, soppresso il primo gennaio 2000, possono andare i...
Calcolo Pensione Contributiva Online Novità 2017 Calcolo Pensione Contributiva 2017: i conti e le aspettative La riforma delle pensioni, quella che fu annunciata dal Governo Monti, ha sicuramente disteso i suoi effetti lungo un arco temporale piuttosto ampio. Le regole sono state varate con la le...
Simulazione calcolo pensione Inps, sperimentazione dell’app Sperimentale App per Simulazione calcolo pensione Inps È scattata da poco la fase di sperimentazione Inps rivolta alla realizzazione di un’applicazione che permette ai contribuenti di simulare l’effettiva entità del futuro assegno pensionistico, in ...
Pensioni 2016 rivalutazione: gli aumenti stabiliti dal dl 65/2015 Pensioni 2016 rivalutazione: le diposizioni del decreto legge 65/2015 Un aumento di pochi euro al mese. È questo il risultato della rivalutazione delle pensioni che da gennaio 2016 interesserà oltre 3 milioni di pensionati. In seguito alla sentenza ...
Rimborso pensioni: come e chi lo otterrà? La Guida Le linee principali del decreto legge sul rimborso pensioni sono state illustrate dal premier Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa. Vediamo assieme quali sono. Renzi: rimborso solo per una parte dei quattro anni di perequazione La princi...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: