Calcolo età pensionabile: come eseguirlo?

Sapere come muoversi nel calcolo età pensionabile è fondamentale, soprattutto dopo la recente bocciatura delle modifiche alla Legge Fornero. Ecco quindi qualche informazione utile.

Calcolo età pensioni 2015: i requisiti per i dipendenti statali e privati

Per quanto riguarda la situazione di dipendenti statali e privati, il calcolo età pensionabile non presenta alcuna differenza nel 2015 rispetto all'anno precedente. Il limite per avere la possibilità di cessare l'attività lavorativa è quindi sempre fissato a 66 anni e 3 mesi per tutti, a fronte del perfezionamento di 42 anni e 6 mesi di contributi per gli uomini e di 41 anni e 6 mesi di contributi per le donne.

Calcolo età pensione: quando vanno in pensione i dipendenti del comparto difesa e sicurezza

Esistono alcune regole speciali in merito al calcolo età pensionabile: un esempio su tutti è il caso dei dipendenti del comparto difesa e sicurezza, che possono andare in pensione con 40 anni e 3 mesi di contributi, indipendentemente dall'età anagrafica raggiunta. Risulta possibile anche fare richiesta per il trattamento pensionistico una volta arrivati a 57 anni e 3 mesi di età, a fronte del perfezionamento di 35 anni di contribuzione.

Novità importanti nel 2015 per quanto riguarda l'età della pensione anticipata, che potrà essere richiesta prima di aver compiuto 62 anni senza essere soggetti a nessuna penalizzazione come previsto dalla Legge Fornero. Questa situazione è valida fino al 31 dicembre 2017 e costituisce un importantissimo beneficio per i lavoratori precoci.

Per restare sempre aggiornati con le ultime informazioni in ambito previdenziale, restate connessi con il nostro portale.

 

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: