Come avviene il calcolo pensione infermieri?

Calcolo pensione infermieri Enpapi 2014-2015

L’Enpapi, ente di assistenza e previdenza per infermieri professionisti, gestisce le prestazioni di assistenza e di previdenza per gli iscritti alla cassa, compresa la pensione di vecchiaia. Possono accedere alla pensione di vecchiaia gli iscritti titolari di almeno 5 anni di contribuzione effettiva presso l’Ente che hanno compiuto il 65esimo anno di età, o in alternativa gli iscritti che al compimento dei 57 anni di età hanno un’anzianità contributiva non inferiore a 40 anni.

Calcolo pensione infermieri con sistema contributivo: quali i fattori coinvolti nel calcolo dell’assegno?

L’importo della pensione viene definito secondo il sistema contributivo. Il montante individuale viene moltiplicato per il coefficiente di trasformazione. Coefficienti di trasformazione sono definiti in base all’età dell’assicurato al momento del pensionamento, che corrisponde al 4,304% per i soggetti di 57 anni e al 5,435% per chi va in pensione a 65 anni.

Il montante contributivo individuale viene costituito dall’insieme dei contributi soggettivi versati in favore del lavoratore. Con cadenza annuale questi contributi vengono rivalutati ad un tasso di capitalizzazione calcolato in base alla variazione media quinquennale del Pil nominale.

Ricordiamo infine che i contributi versati dopo la data di decorrenza della pensione, comportano un supplemento di pensione erogato ogni due anni. La pensione di vecchiaia decorre dal primo giorno del mese successivo alla data della domanda inoltrata dell’iscritto.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: