Poste Italiane prestiti pensionati, cessione del quinto Banco Posta

Prestiti pensionati: un’opportunità da cogliere

Quello dei prestiti ai pensionati potrebbe sembrare un capitolo spinoso. Gli istituti di credito chiedono requisiti stringenti e pongono molta attenzione ai rischi di insolvenza. Un pensionato, soprattutto se molto anziano, potrebbe essere considerato un individuo insolvente de facto.

Le banche, però, riconoscendo nei pensionati un bacino d’utenza rilevante per il mercato dei prestiti, hanno nel corso degli anni sviluppato offerte che, se da un lato riducono al minimo i rischi di insolvenza, dall’altro consentono anche agli anziani di ottenere i finanziamenti. Uno degli elementi in grado di fare la differenza è la polizza sulla vita, necessaria nella grande maggioranza dei casi.

Una delle proposte più vantaggiose arriva da Poste Italiane. Cosa offre Poste Italiane prestiti pensionati? Il prodotto fa parte della serie “Cessione del Quinto Banco Posta”. Il meccanismo è quindi quello della cessione del quinto, che risulta comodo per il finanziato e sicuro per l’ente erogatore.

Poste italiane: la cessione del quinto Banco Posta

Questo prodotto di Poste Italiane prestiti pensionati è rivolto ai pensionati INPS ed ex INPDAP. La sua particolarità consiste nell’importo massimo finanziabile, che è variabile: dipende dall’entità della pensione. La durata del rimborso consiste in un minimo di 36 a un massimo di 120 mesi. Come anticipato in precedenza, è necessario stipulare un’assicurazione, in questo caso la Copertura Assicurativa per la Vita. Questo particolare non deve destare preoccupazione: i costi sono totalmente a carico della banca. Un altro punto a favore di questo prodotto di Poste Italiane prestiti pensionati è l’assenza di oneri per l’estinzione anticipata e per le commissioni accessorie.

I requisiti di accesso sono molto semplici. Chi chiede il finanziamento non deve aver superato gli ottanta anni di età. Deve essere in possesso di regolare tessera sanitaria, di cedolino della pensione (o CUD). Per i cittadini stranieri è necessario un permesso di soggiorno a tempo indeterminato e un documento che attesti la residenza in Italia da almeno cinque anni. Tutti questi documenti vanno presentati al momento della richiesta del finanziamento.

Ecco un esempio di prestito Cessione del quinto Banco Posta. Immaginiamo che a usufruire del finanziamento sia un pensionato di 62 anni che gode di una pensione netta di 900 euro al mese. Il massimo importo finanziabile ammonta a 8.687 euro, che si trasforma in un importo dovuto di 10.800 euro. Il periodo di ammortamento potrebbe essere di 60 mesi, la rata di soli 180 euro al mese. L’unica spesa extra che il pensionato sarà tenuto a pagare è l’imposta sostitutiva, che comunque ammonterebbe a 16 euro. Nulle sarebbero invece le spese per l’istruttoria della pratica, per le comunicazioni periodiche e per l’incasso e gestione della rata.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Pensionati prestiti personali Anche chi percepisce un reddito da pensione ha la possibilità di chiedere e ricevere prestiti. I pensionati prestiti personali rappresentano una formula di finanziamento molto valida in questi casi. Ecco chi ne ha diritto e quali sono le alternative ...
Prestiti pensionati Inps Poste Prestiti pensionati Inps Poste: la selezione del prodotto più conveniente La scelta del finanziamento più adatto alle proprie esigenze è un processo che deve valutare diversi fattori, dalla finalità di utilizzo della somma erogata all’affidabilità e...
Finanziamenti con pensione minima I finanziamenti con pensione minima possono essere richiesti e ottenuti a fronte della presenza di specifiche condizioni relative alle garanzie creditizie del pensionato e alla salvaguardia del trattamento minimo Inps stabilito ogni anno a norma di l...
Consolidamento debiti per pensionati Consolidamento debiti: perché e quando conviene In alcuni casi il cittadino può trovarsi nella condizione di dover sostenere più rate di rimborso ogni mese. Il motivo è semplice: ha sottoscritto diversi finanziamenti. Questo scenario è più frequente...
Prestiti pensionati Compass I prestiti pensionati Compass sono linee di credito dedicate ai beneficiari di un assegno pensionistico mensile non inferiore a 495,45€, basate su cessione del quinto e con TAN massimo del 17,50%. Scopriamone insieme caratteristiche, modalità d’acces...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: