In Pensione Quando? Requisiti e Categorie di Lavoratori

In pensione quando? Ecco una piccola guida per rispondere a questa importantissima domanda che riguarda anche chi è giovane, anche se i più sensibili alla questione sono quanti risultano prossimi alla fase di pensionamento.

Quando andare in pensione: i requisiti

Per rispondere alla domanda "in pensione quando?" è fondamentale avere in mente prima di tutto i nuovi requisiti: a fronte del perfezionamento di 20 anni di contributi per i lavoratori di entrambi i sessi, l'età pensionabile per il 205 è pari a 66 anni e 3 mesi per i dipendenti pubblici di ambo i sessi (per il 2016 aumenterà di 4 mesi) e a 63 anni 3 9 mesi e 66 anni e 9 mesi per i dipendenti privati, rispettivamente donne e uomini. Chi svolge un lavoro autonomo può andare in pensione a 64 anni e 9 mesi (lavoratrici donne) e a 66 anni e 3 mesi (uomini).

Quando andare in pensione: il caso del contributivo donna

Fino al 31 dicembre 2015 la risposta alla domanda "in pensione quando?" per alcune donne può essere questa: 57 anni di età minimi e 35 anni di contributi. Si tratta dell'opzione sperimentale nota come contributivo donna, una forma di pensione anticipata che può essere richiesta a fronte della maturazione dei requisiti succitati, e accettando che l'importo pensionistico sia calcolato con il metodo contributivo.

Risulta possibile ritirarsi dal lavoro anche dopo aver maturato i requisiti per la pensione. Si può esercitare la propria professione fino al  compimento del 70° anno di età. L'importo della pensione aumenta di entità in quanto viene applicato il coefficiente di trasformazione.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: