Come richiedere Prestiti per Pensionati Vantaggiosi? Novità 2017

L'INPS dal 1 gennaio 2012 ha preso in gestione tutti i servizi gestiti precedentemente dall'INPDAP, tra cui anche l'erogazione dei prestiti per pensionati.

Tramite l' ente pensionistico italiano, dipendenti e pensionati del settore pubblico possono accedere a finanziamenti agevolati.

Quali sono i vantaggi dei prestiti Inps?

  • costi bassi;
  • condizioni e tassi vantaggiosi;
  • è possibile richiedere la sospensione o la rinegoziazione del prestito ottenuto.

Il finanziamenti Inps sono delle ottime occasioni soprattutto per la categoria dei pensionati, che possono ottenere dei prestiti per pensionati vantaggiosi.

Le tipologie di finanziamento sono tre: il Piccolo Prestito Inps, i Prestiti Pluriennali Inps diretti e i Prestiti Pluriennali garantiti Inps.

Prestiti per Pensionati: Piccoli Prestiti

Il piccolo prestito Inps è un finanziamento concesso ai dipendenti e pensionati del settore pubblico. E' un prestito di breve durata, pensato per sostenere piccole spese impreviste.

La durata varia da uno a quattro anni e la cifra massima richiedibile cambia a seconda della durata del prestito: dai 12 mesi fino a 4 anni.

Come richiedere i Piccoli Prestiti per Pensionati?

  • I lavoratori ancora in servizio possono fare richiesta tramite l’amministrazione di appartenenza;
  • i pensionati devono fare la domanda di prestiti online attraverso il sito Inps. L’importo della rata viene addebitato direttamente sulla busta paga o sulla pensione.

Il prestito pluriennale INPS diretto

Il prestito pluriennale Inps diretto è riservato ad alcune categorie, ossia:

  • lavoratori pubblici a tempo indeterminato con almeno 4 anni di anzianità;
  • lavoratori pubblici a tempo determinato, con contratto di durata non inferiore ai 3 anni;
  • i pensionati con almeno 4 anni di contributi.

La durata del prestito varia dai 5 ai 10 anni e viene concesso per sostenere spese legate ad una necessità personale, da comprovare.

Le modalità di richiesta sono le stesse dei piccoli presiti per pensionati Inps.

Il prestito pluriennale garantito Inps

Il prestito pluriennale garantito Inps dura dai 5 ai 10 anni e possono fare richiesta i dipendenti aderenti al Fondo Credito e quelli iscritti all’Inps Gestione dipendenti pubblici.

Il prestito viene erogato da degli istituti di credito convenzionati con l’ex Inpdap, che fa il ruolo di garante. Per richiedere il finanziamento è necessario fare domanda all’amministrazione in cui si è impiegati.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Pensione anticipata per motivi di salute La pensione è un diritto acquisito di qualsiasi lavoratore abbia maturato dei contributi durante l'età lavorativa, avendo svolto la sua attività in regola. Il lavoratore arriva a percepire la pensione quando concordano determinati requisiti, che non...
Prelievo pensioni 2017 novità: rinviato quello di aprile Non ci sarà più il prelievo pensioni ad aprile. Con l’approvazione del decreto Milleproroghe è stata rimandata al 2018 una questione che, ormai, va avanti da diversi anni con numerose polemiche. Si tratta nello specifico del recupero della maggiore i...
L’Inps sbaglia la pensione e chiede 24 anni di arretrati Incredibile storia di un pensionato che si vede richiamare indietro la pensione da parte dell'INPS che gli impone la restituzione di 87 euro al mese fino al 2039 Decuramento della pensione di un quinto sino al 2039 Ventiquattro anni fa ci siamo s...
Boeri riforma pensioni: il Presidente Inps boccia l’APE Documentarsi su Boeri riforma pensioni significa prendere in considerazione le ultime dichiarazioni di Tito Boeri, che ha espresso la sua opinione sul prestito pensionistico. Tito Boeri: perplessità sull’Ape Per quanto riguarda Boeri riforma pensio...
Aliquote Irpef Scaglioni di reddito e aliquote Irpef 2015 L’imposizione fiscale sul reddito delle persone fisiche (Irpef) è un’imposta diretta e progressiva, il cui importo è proporzionale all’entità dei redditi percepiti dal contribuente. Ogni cittadino deve, inf...

 

Maggiori informazioni qui: ,
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: