Quando vado in pensione Inpdap?

Quando vado in pensione Inpdap? Tutti i dipendenti della pubblica amministrazione si pongono questa domanda, e oggi cerchiamo di dare una risposta e di capire qualcosa di più su come funziona il percorso di uscita dal lavoro nella loro situazione.

Andare in pensione con l'Inpdap: quali sono i requisiti da rispettare?

I requisiti per andare in pensione con l'Inpdap (l'istituto che fino al 2011 regolava la previdenza dei dipendenti della pubblica amministrazione) sono stati fissati a 66 anni e 3 mesi per ambo i sessi. Al perfezionamento di 42 anni e 6 mesi di contributi per gli uomini e di 41 anni e 6 mesi di contributi per le donne è possibile chiedere la pensione anticipata.

Andare in pensione con l'Inpdap: alcune regole speciali

Esistono alcune categorie di lavoratori che non sono soggetti a queste regole. Si tratta degli avvocati, dei professori universitari e dei procuratori di Stato. La loro situazione è particolare in quanto possono andare in pensione con l'Inpdap al raggiungimento del settantesimo anno di età, e non possono usufruire del processo di risoluzione unilaterale del rapporto. Nel caso del raggiungimento dei requisiti per la pensione anticipata, la soluzione prevede un collocamento d'ufficio.

Risulta abolito il trattenimento in servizio, ma rimane la possibilità di lavorare part time al 50% del salario fino a 5 anni dopo il perfezionamento dei requisiti pensionistici, con i contributi calcolati come se il salario venisse erogato nella sua interezza. Per avere una previsione puntuale alla domanda "quando vado in pensione Inpdap?" adatta al vostro profilo di contribuente, vi invitiamo a contattare la sede ex Inpdap più vicina a voi. Sul portale inpdapprestiti.it potrete trovare tutti i riferimenti.

 

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Pensione giovani: quali tutele per chi ha una carriera discontinua? La pensione giovani è un tema molto dolente. L’argomento è da poco tornato sul tavolo del Governo. Il Ministro del Lavoro ha infatti incontrato i rappresentanti delle sigle sindacali per preparare la cosiddetta ‘fase 2’ della riforma previdenziale. ...
Quando vado in pensione? Quali i requisiti necessari? Quando vado in pensione? Cosa è cambiato con le nuove riforme? Le recenti riforme pensionistiche hanno modificato le modalità previste per l'accesso ai trattamenti pensionistici e per il calcolo dell’assegno spettante, cambiamenti che hanno creato u...
Pensioni novità 2016: cosa aspettarsi dal nuovo anno Cosa aspettarsi da pensioni novità 2016? Dopo un 2015 pieno di cambiamenti importanti per il sistema previdenziale si attendono ulteriori mutamenti, legati soprattutto alla Legge di Stabilità 2016. Pensioni novità: gli emendamenti alla Legge di Stab...
Sono in pensione posso lavorare come dipendente? Ecco cosa prevede la legge Anche se può sembrare strano, sono tante le persone che, una volta raggiunto il momento propizio per godersi l’assegno pensionistico, si chiedono sono in pensione posso lavorare come dipendente. Pensione e reddito da lavoro: cosa è consentito? La d...
Novità Pensioni Oggi: dal 2019 si andrà in pensione a 67 anni Appena l'altro giorno, l’ISTAT ha confermato che, alla luce del continuo aumento dell'aspettativa di vita, dal 2019 si andrà in pensione a 67 anni. Ma vediamo nel dettaglio cosa cambierà nei prossimi anni. Novità Pensioni Oggi: pensione a 67 anni? ...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: