Quando si può andare in pensione anticipatamente?

Sono tanti i lavoratori che si chiedono quando si può andare in pensione anticipatamente. Rispondere a questa domanda è molto importante, dal momento che usufruire della pensione anticipata significa vedere il proprio assegno, in alcuni casi, coinvolto da penalizzazioni.

Pensione anticipata: informazioni generali

Coloro i quali si chiedono quando si può andare in pensione anticipatamente devono ricordare prima di tutto che, fino al 31 dicembre 2017, è possibile usufruire dell’ordinario trattamento di pensione anticipata prima dei 62 anni senza incorrere nelle penalizzazioni dell’1/2% introdotte dalla Riforma Monti-Fornero.

Queste decurtazioni sono state interessate da diversi provvedimenti legislativi, che hanno avuto come culmine il loro congelamento dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017.

Andare in pensione prima: i requisiti

Quando si può andare in pensione anticipatamente? Ecco uno schema che riassume i requisiti contributivi validi per il 2016, il 2017 e il 2018.

  • Lavoratrici dipendenti (sia pubbliche sia private) e autonome: possibilità di usufruire della pensione anticipata una volta maturati i 41 anni e 10 mesi di contributi
  • Lavoratori dipendenti (sia pubblici sia privati) e autonomi: possibilità di usufruire della pensione anticipata una volta maturati i 42 anni e 10 mesi di contributi

Per quanto riguarda il nodo delle penalizzazioni per chi va in pensione anticipata prima dei 62 anni, è necessario attendere la fine del 2017 per sapere qualcosa di più sulle eventuali proroghe.

Opzione Donna: come funziona?

Le lavoratrici che si informano su quando si può andare in pensione anticipata devono considerare la strada dell’Opzione Donna, un regime introdotto inizialmente a livello sperimentale con il varo della Legge Maroni e che consente, in seguito al compimento dei 57 anni e 3 mesi e al raggiungimento dei 35 anni di contributi, di andare in pensione accettando il calcolo dell’assegno con il metodo contributivo.

Questa opzione determina una decurtazione di circa il 30%. Ricordiamo che si tratta comunque di una stima generale, dal momento che per avere un’idea precisa è necessario essere a conoscenza dell’età della lavoratrice al momento di accesso al regime e della sua posizione professionale.

Con il varo della Legge di Stabilità 2016 le cose sono un po’ cambiate e il 31 dicembre 2015, inizialmente considerata la data limite per la presentazione delle domande, è diventata il riferimento ultimo per la maturazione dei requisiti.

APE: informazioni sul prestito per la flessibilità in uscita

Chi si chiede quando si può andare in pensione anticipatamente, dal 2017 dovrà considerare molto probabilmente anche le caratteristiche dell’APE. Di cosa si tratta?

Di uno strumento, attualmente in studio da parte dell’esecutivo, che permetterebbe di andare in pensione 3 anni prima della maturazione dei requisiti grazie a un prestito concesso dall’Inps e caratterizzato da un piano di rimborso ventennale.

Il pagamento delle rate avviene tramite la decurtazione dall’assegno pensionistico, con una penalizzazione tra il 20 e il 25%.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Pensione con il prestito: ecco quali potrebbero essere gli effetti per i lavorat... Il tema della pensione con il prestito è al centro dell’attenzione in queste ultime settimane, durante le quali si stanno definendo le caratteristiche del nuovo assetto previdenziale, che ha l’ambizioso obiettivo di superare le criticità della Riform...
Pensione di anzianità con il sistema delle quote Anche se la possibilità di accedere alla pensione di anzianità con il sistema delle quote è stata in gran parte superata con la Riforma Fornero nel 2011, esistono comunque alcune categorie di lavoratori che possono usufruirne. Vediamo secondo quali r...
Coltivatori diretti pensione: come accedere al cumulo contributivo Pensione per i coltivatori diretti 2016 Non tutti i coltivatori diretti possono usufruire del nuovo cumulo contributivo per ottenere la pensione di vecchiaia. È quanto emerge dal messaggio 7145/2015 pubblicato il 25 novembre 2015 dall’Inps. Il cu...
Esempio calcolo pensione contributiva Avere un'idea dell'esempio calcolo pensione contributiva è molto importante, in quanto tale sistema - basato sui contributi versati e non più sugli stipendi percepiti - ha ormai soppiantato definitivamente il retributivo in seguito alla Riforma Forne...
Come calcolare pensione netta dal lordo? Come calcolare pensione netta dal lordo: cos'è la rivalutazione annua? Nel corso dello scorso anno i trattamenti pensionistici hanno subito diversi adeguamenti. Sebbene tali modifiche non riguardino la totalità delle pensioni, tutti gli assegni sono...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: