Pensione sociale importo netto: tutte le informazioni

Informarsi su pensione sociale importo netto è fondamentale se si ha intenzione di documentarsi sulle prestazioni che l’Ente mette a disposizione di chi si trova in particolari difficoltà economiche.

Pensione sociale: informazioni generali

Di cosa si parla quando si nomina la pensione sociale importo netto? Di una prestazione economica che, in seguito a una domanda, viene erogata a soggetti che si trovano in particolari difficoltà economica.

In caso di cittadini non coniugati il diritto all’erogazione delle prestazioni viene accertato analizzando la situazione reddituale della singola persona. Se invece si parla di un iscritto coniugato, per appurare il diritto all’erogazione della prestazione in questione si considera il cumulo del reddito dei due coniugi.

Pensione sociale requisiti: ecco cosa sapere

Quando si discute di pensione sociale importo netto è fondamentale inquadrare i requisiti necessari per richiedere la prestazione in questione. A tal proposito è bene ricordare che le regole sono state interessate da cambiamenti in vigore a partire dal 1° gennaio 2016, che hanno portato alla seguente situazione:

  • Possibilità di richiedere l’accesso alla pensione sociale a partire dal compimento dei 65 anni e 7 mesi di età
  • Possibilità di richiedere l’accesso alla pensione sociale in caso di reddito annuo non superiore ai 5.824,91€ (limite per i soggetti non coniugati)
  • Possibilità di richiedere l’accesso alla pensione sociale in caso di reddito annuo non superiore agli 11.649,82€ (limite per i soggetti coniugati).

Pensione sociale caratteristiche: altre informazioni importanti

Dopo aver dettagliato la questione dei requisiti di accesso alla pensione sociale, prima di entrare nel vivo del nodo pensione sociale importo netto è fondamentale ricordare che, trattandosi di una prestazione legata alle condizioni economiche del soggetto e della sua famiglia, è a carattere provvisorio.

Altro aspetto da sottolineare è l’impossibilità di riceverla se si risulta residenti all’estero.

Pensione sociale importo netto: ecco la situazione del 2016

A questo punto possiamo parlare nello specifico di pensione sociale importo netto ricordando che, per quanto riguarda le regole del 2016, questa cifra corrisponde a 448€ mensili per un numero complessivo di mensilità pari a 13.

Fondamentale è ricordare che si tratta di un importo base, che può subire delle decurtazione a seconda della situazione reddituale del singolo richiedente o di quella risultante dal cumulo dei redditi con quelli percepiti dal coniuge.

I dati elencati permettono di concludere che, sempre per quanto riguarda le regole del 2016, è possibile presentare la domanda di accesso alla pensione sociale se si risulta nati non dopo il 1950. Come si fa a capire a quanto ammonterà l’assegno? L’operazione è molto semplice e prevede la sottrazione del reddito personale - o di quello risultante dal cumulo con il coniuge - dalle soglie massime previste a norma di legge.

Per i soggetti over 70 l’assegno in questione è interessato da una maggiorazione di 190€, questo sulla base dell’articolo 38 della Legge 448/2001.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

L’Inps sbaglia la pensione e chiede 24 anni di arretrati Incredibile storia di un pensionato che si vede richiamare indietro la pensione da parte dell'INPS che gli impone la restituzione di 87 euro al mese fino al 2039 Decuramento della pensione di un quinto sino al 2039 Ventiquattro anni fa ci siamo s...
Assegni familiari: cosa sono? Come richiederli? Inps modulistica, assegni familiari: di cosa si tratta Gli assegni familiari costituiscono una risorsa essenziale per molte famiglie italiane, un sostegno concreto per far fronte ai tanti piccoli e grandi impegni economici legati al ménage familiare...
Irpef detrazioni pensione: ecco cosa devi sapere Cosa c'è da sapere in merito a Irpef detrazioni pensione? Ecco tutte le informazioni relative alle agevolazioni fiscali per redditi da pensione, una questione tornata centrale alla luce delle riforme previdenziali. Detrazioni fiscali redditi da pens...
Pensioni Boeri: “La flessibilità del governo? Costa oltre 10 miliardi” In merito a pensioni Boeri è fondamentale ricordare che il Presidente Inps ha espresso la propria contrarietà in merito ai piani di flessibilità in uscita sui quali sta lavorando il Governo. Riforma pensioni: la flessibilità sarebbe troppo costosa ...
Sono in pensione posso lavorare con i voucher: facciamo chiarezza I voucher rappresentano una soluzione molto valida per retribuire il lavoro accessorio. Informarsi in merito a sono in pensione posso lavorare con i voucher è fondamentale, dal momento che i buoni lavoro possono riguardare le prestazioni lavorative o...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: