Pensione di vecchiaia 2015: come e chi può accedervi

La pensione di vecchiaia 2015 è una prestazione economica fornita dall’Inps ai cittadini che hanno perfezionato determinati requisiti contributivi e anagrafici. Ecco quelli necessari ad andare in pensione di vecchiaia nel 2015.

Pensione di vecchiaia: ecco i requisiti per i lavoratori dipendenti

La pensione di vecchiaia 2015 per i lavoratori dipendenti prevede le seguenti regole:

  • Lavoratori dipendenti di sesso maschile: la maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia avviene al compimento dei 66 anni e 3 mesi, questo tenendo ferma la necessità di perfezionare non meno di 20 anni di contributi.
  • Lavoratrici dipendenti di sesso femminile: la maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia avviene al compimento dei 63 anni e 9 mesi. Anche in questo caso è necessario tenere conto della contribuzione minima di 20 anni.

Età pensionabile: ecco cosa succede ai lavoratori autonomi

Come muoversi in merito alla pensione di vecchiaia 2015 dei lavoratori autonomi? Ecco le principali regole da seguire:

  • Lavoratrici autonome e iscritte alla gestione separata Inps: la maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia avviene a fronte del perfezionamento di non meno di 20 anni di contributi e al compimento dei 64 e 9 mesi di età (questo fino al 31 dicembre 2015).
  • Lavoratori autonomi e iscritti alla gestione separata Inps: per i lavoratori autonomi di sesso maschile, la maturazione dei requisiti per il pensionamento di vecchiaia avviene a fronte del perfezionamento di non meno di 20 anni di contribuzione e al compimento dei 66 anni e 3 mesi di età (sempre da considerare come limite il 31 dicembre 2015).

Quanto specificato in questi paragrafi vale per i soggetti in possesso di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995.

Inps pensione: quali regole per chi ha iniziato a versare contributi dopo?

Quali sono le regole per la pensione di vecchiaia 2015 riguardanti i lavoratori che hanno iniziato a versare i contributi dopo il 1 gennaio 1996?

In questi casi, dal 1° gennaio 2012, il diritto all’assegno previdenziale di pensionamento di vecchiaia è conseguito a fronte del perfezionamento di uno di questi requisiti:

  • Perfezionamento dei requisiti anagrafici già citati e anzianità contributiva di almeno 20 anni, questo se l’importo della pensione risulta 1,5 volte inferiore all’assegno sociale.
  • Compimento dei 70 anni e 3 mesi di età e perfezionamento di almeno 5 anni di contribuzione (ai fini del calcolo non è valida la contribuzione figurativa).

Quando andare in pensione: la decorrenza del trattamento di vecchiaia

Quando inizia la decorrenza della pensione di vecchiaia 2015? Il primo giorno del mese successivo a quello in cui l’assicurato ha maturato i requisiti anagrafici e contributivi validi per il diritto al trattamento.

Fa eccezione il caso degli iscritti all’AGO, per i quali la pensione decorre dal giorno successivo al raggiungimento dei requisiti.

Per incassare la pensione è necessario aver cessato qualsiasi tipo di rapporto di lavoro dipendente.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

Calcolo Pensione Online: ultime notizie

Calcolo pensione 2015: cosa cambia? Calcolo pensione 2015: i nuovi requisiti da rispettare Con l’anno nuovo tanti lavoratori si chiedono quali siano i requisiti da maturare per lasciare il lavoro e accedere al pensionamento. Cerchiamo di tracciare un quadro puntuale e di evidenziale l...
Quando andare in pensione: come scoprirlo? Capire quando andare in pensione è molto utile, soprattutto per chi si trova impattato dai numerosi cambiamenti delle riforme. Ecco qualche informazione in merito. Andare in pensione: l'età minima e altri requisiti Ogni volta che si cerca di capire...
Pensioni indicizzazione, Zanetti: “rimborsare i redditi più alti sarebbe immoral... Pensioni indicizzazione, Zanetti esclude rimborso indicizzazione a tutti I bilanci del Governo potrebbero essere messi in discussione dalla sentenza pronunciata dalla Consulta sulle pensioni. La notizia giunge inseguito all’annuncio del ministro del...
News pensioni 2015: Grillo dice la sua “addio alle pensioni” Anche Beppe Grillo ha detto la sua sul tema news pensioni 2015 e lo ha fatto con un post apparso nella giornata di sabato 7 giugno sul celebre blog del Movimento. Pensioni: Grillo parla di sorprese per ottobre A ottobre cominceranno a essere gettat...
Pensione minima: come accedervi e chi ne ha diritto La pensione minima, nota anche con la definizione d’integrazione al trattamento minimo, è una prestazione previdenziale erogata dall’Inps con l’obiettivo di tutelare il benessere dei soggetti beneficiari di un assegno pensionistico, che non risulta p...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: