Pensione come calcolare il netto dal lordo: la guida

Avere le idee chiare su pensione come calcolare il netto dal lordo è importante perché le pensioni sono considerate come un reddito da lavoro a tutti gli effetti. Per questo motivo sono soggette al medesimo trattamento fiscale, il che significa la necessità di considerare l’applicazione dell’Irpef.

Pensioni: quali sono tassate?

Per avere un quadro completo di pensione come calcolare il netto dal lordo bisogna specificare prima di tutto che alcuni trattamenti non sono interessati da tassazione.

Quali di preciso? Le pensioni a carattere assistenziale, ossia gli assegni sociali e le prestazioni economiche erogate agli invalidi civili.

Questi trattamenti sono oggetto di detrazioni d’imposta diverse rispetto a quelle applicate ai redditi da lavoro.

Come calcolare la pensione netta: i passaggi da seguire

Entriamo ora nel dettaglio di pensione come calcolare il netto dal lordo iniziando con un’operazione molto semplice, ossia la divisione del lordo per la percentuale di rivalutazione.

In questa operazione è però necessario considerare anche l’incremento mensile lordo e netto, valore che deve essere considerato se si lavora su base annuale.

Vediamo ora come gestire la questione dell’Irpef, voce di spesa da considerare tenendo conto di determinati scaglioni di reddito.

Sino ai 15.000€ all’anno, per esempio, l’Irpef è pari al 23%. L’aliquota, considerando un reddito da pensione fino a 28.000€ annui, è pari al 27%. I redditi da pensione superiori ai 75.000€ annui sono tassati con un’Irpef del 43%.

Detrazioni sul reddito da pensione: ecco cosa sapere

Continuiamo a parlare di pensione come calcolare il netto dal lordo considerando le detrazioni. Le detrazioni, prendendo in esame il caso della pensione di vecchiaia, non sono uguali per tutti. Il calcolo viene effettuato sulla base dell’età, prendendo come discriminante i 75 anni.

Da non dimenticare è anche l’esistenza della no tax area, che riguarda i pensionati a prescindere dall’età, ma tenendo conto di alcuni limiti di reddito.

Le regole del 2016 prevedono, per i pensionati di età inferiore a 75 anni, una no tax area in caso di reddito annuo inferiore a 7.750€.

Il limite reddituale è invece pari a 8.000€ annui per i pensionati di età superiore ai 75 anni.

Detrazioni sulle pensioni: informazioni tecniche

Concludiamo questo breve excursus dedicato a pensione come calcolare il netto dal lordo parlando ancora di detrazioni.

Per i pensionati di età inferiore ai 75 anni, le detrazioni corrispondono a 1.783€, caso che riguarda il caso dei pensionati con un reddito complessivo non superiore ai 750€.

Facciamo un esempio concreto, prendendo il caso di un pensionato con un reddito annuo di 26.000€. In questa circostanza vale l’applicazione di una formula che porta come risultato una detrazione annua pari a 909,88€.

Per i pensionati di età superiore ai 75 anni, invece, la detrazione massima è pari a 1.880€.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: