Il pensionato più ricco d’Italia? Prende 91 mila euro al mese

Mauro Santinelli: chi è il pensionato più ricco d’Italia

È Mauro Sentinelli, ex manager e ingegnere elettronico della Telecom il pensionato più ricco d’Italia: 91 mila e 337 euro al mese. Un trattamento previdenziale che corrispondere a 3.008 euro al giorno, molto più di quanto guadagna il presidente degli Stati uniti (circa 29 mila euro al mese).

Nominato nel 1999 Cavaliere della Repubblica, nel 2002 Commendatore e quattro anni dopo Grand’Ufficiale, Mauro Santinelli ha assunto il ruolo di presidente del consiglio d’amministrazione di Enertel Servizi Srl a giugno 2010. Ma Santinelli non è l’unico a ricevere una super pensione. Vediamo quindi com’è composta la top ten delle pensioni Inps.

Da 40 a 91 mila euro al mese: chi sono i pensionati più ricchi d’Italia

Stando a quanto riportato sul sito ufficiale del Sole 24 Ore, il nome del secondo classificato sarebbe un’incognita, mentre al terzo posto si piazza Mauro Gambaro (ex direttore generale di Interbanca e dell'Inter) con un assegno di quasi 52 mila euro al mese.

Al quarto posto c’è invece Alberto De Petris, ex manager di Infostrada e Telecom che percepisce poco meno di 51 mila euro. Occupa la quinta posizione Germano Fanelli di Octo Telematics, pensionato che ricopre diversi incarichi nel mondo dell'industria e dell'editoria, con una pensione mensile di oltre 47 mila euro.

Dal sesto posto in poi, reperire i nomi dei pensionati più ricchi d’Italia diventa piuttosto difficile, ma in questa sezione dovrebbero piazzarsi Vito Gamberale (noto dirigente pubblico e privato e creatore Telecom Italia Mobile), Alberto Giordano, ex vertice della Cassa di Roma e Federico Imbert (ex JP Morgan). Tutti sopra i 41 mila euro.

Preventivi prestiti gratis in 5 minuti

 

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: